La Grotta Santa del Beato Giovanni Liccio da Caccamo

La Grotta Santa del Beato Giorgio Liccio è meta di pellegrinaggio da parte dei fedeli. Un sentiero che si inerpica tra roverelle, eucalipti e conifere di varia specie: più si sale, più l’aria si fa pura e lo sguardo spazia sull’incantevole panorama fino a giungere alla Grotta del Beato. La salita della Grotta vuole rappresentare la nostra vita: è un cammino in salita per scalare la vetta della perfezione cristiana, simboleggiata dalla cima della collina del Chiarchiaro.

Il Beato Giovanni Liccio fu persona d’azione e di preghiera. Quando doveva affrontare questioni importanti o impegni gravosi, preferiva scegliere luoghi più ritirati del Convento e spesso si rifugiava nella piccola Grotta, fin ad allora conosciuta come Ficuzza, per via di una pianta di fico nascente dalla roccia, ancora oggi viva. In quest’anfratto solitario, Giovanni Liccio si dedicava alla preghiera, alla contemplazione e facendo penitenza.

Oltre alla preghiera contemplativa, da quest’altura si apriva uno scenario panoramico di una bellezza incomparabile: lo sguardo oltre che al mare di Termini Imerese, si spinge anche alla vetusta Solunto, al Promontorio di Capo Zafferano, al Monte Cane, alla catena montuosa Calamigna, alla Montagna di Sant’Onofrio, al Monte Sannita e, infine, al gruppo montuoso della lontana Rocca Busambra che domina la città di Corleone, per poi fermarsi al fondo della fertile valle solcata dal fiume San Leonardo, le cui acque, opportunamente raccolte in tempi recenti, danno origine all’invaso Rosamarina.

Grazie alle premurose sollecitazioni degli Amici di San Domenico e del Beato, ma soprattutto alla fattiva opera del Corpo Forestale, è stato tracciato e reso agevole il percorso che conduce fin sopra alla Grotta.

Case Vacanze a Caccamo – La Grotta del Beato Liccio

La Grotta Santa del Beato Liccio è un punto panoramico stupendo dal quale l’occhio abbraccia in un sol colpo tutta la meravigliosa unione di Cielo, Mare e Terra che la Sicilia è in grado di regalare in tutta la sua tenace e calda Bellezza. Meta di pellegrinaggio e luogo di indubbio valore spirituale, la Grotta è di certo uno dei luoghi più caratteristici della Sicilia. Inoltre, risalendo per il sentiero che conduce alla Grotta, il visitatore ha l’opportunità di calarsi tutt’uno con la Natura circostante e apprezzare colori, suoni, odori di una terra selvaggia e al tempo stesso placida come la nostra Isola.

Alloggiando presso le Case Vacanze dei F.lli Scimeca, a Caccamo,
specialmente in periodo di pellegrinaggi, avrete l’opportunità di vivere l’Esperienza indimenticabile di visitare questi luoghi di indubbia bellezza naturalistica e tensione spirituale.